In tante vi starete chiedendo “ma per essere davvero cool nelle prossime stagioni, che colori devo indossare?”
Dopo le settimane della moda di New York e Londra, sono stati svelati i colori Pantone dell’Autunno/Inverno 2020-2021; sarà una stagione impuntata sulla praticità, lasciando un pochino di spazio anche ad una vena un po’ più creativa.
La palette Autunno/Inverno sarà priva di eccessi e rispecchierà a pieno il concetto di “less is more”, dando quindi maggior valore alla funzionalità ed alla personalità, scegliendo tinte intramontabili e versatili ma che al contempo sprigionino in noi la voglia di contraddistinguerci scegliendo cromie uniche e insolite.
Colori senza tempo, che avranno vita lunga nel nostro armadio!
Scopriamo insieme tutte le cromie di tendenza, proposte su entrambe le passerelle con delle piccole varianti tra NY e Londra, delle quali non potremo fare a meno quando creeremo i nostri outfit per le stagioni più fredde.

 

I Rossi

     

Per chi ha un animo più selvaggio il Mandarin Red è il colore perfetto.
Un rosso caldo e dinamico, luminoso grazie alle sfumature dell’arancio, sicuramente un colore provocatorio.
Samba è “un rosso voluttuoso e sensuale”, alla mente ricorda subito la famosissima danza brasiliana, come lei questa tinta sprigiona grinta ed energia; è un colore caldo anche se un po’ meno brillante rispetto al Mandarin Red, sicuramente una delle tendenze cromatiche dell’autunno 2020 più affermate.

 

I Gialli

     

Green Sheen, fa chiaramente parte della famiglia del giallo, sicuramente il più audace dei colori proposti sulle passerelle.
Il sottotono verde gli conferisce quella acidità che lo rende un colore brillante con un’altissima intensità, insomma il colore adatto per chi non vuole passare inosservata.
Anche il secondo giallo nelle tendenze cromatiche dell’autunno 2020 è un po’ verdastro, ma non ha la stessa intensità del Green Sheen; il Celery è un colore vitale che riflette la freschezza della natura.
Se stai pensando a come abbinarlo, questo unico verde-giallo si sposerà amorevolmente con le sfumature della famiglia del blu.

 

Gli Arancioni

     

Exuberance, una fantastica tonalità di arancio brillante e allegra, trasmette un messaggio di spontaneità e felicità; rimanda la mente ai tramonti senza fiato delle terre africane.
Sicuramente questa nuance si abbinerà bene a tutte le tonalità della terra e ai rossi bruni presentati sulle passerelle.
Amberglow è più leggero e più tenue di Exuberance, un orange decisamente autunnale;  nonostante ciò è ancora un colore caldo, radioso e vivace che trasmette un messaggio di creatività e fiducia in se stessi.

 

I Rosa

     

Questo pallido rosa pesca è il Peach Nougat, uno dei pochi colori morbidi e delicati presenti nelle tendenze cromatiche di queste collezioni.
Un rosa caldo ed avvolgente grazie al quale i vostri outfit risulteranno sicuramente più eleganti e chic.
Rose Tan, è un’altra delle tonalità molto femminili apparse sulle passerelle, è una nuance più fredda e polverosa che trasmette calma e tranquillità; adatta a tutti gli incarnati freddi e facile da abbinare, insomma un gran classico.

 

I Verdi

     

Military Olive è una tonalità calda e profonda dal tono forte e deciso, che  trasmette coraggio e disciplina; considerata anche come tonalità neutra è sicuramente un ottimo acquisto che difficilmente ti stancherai di vedere tra i capi del tuo guardaroba.
Ultramarine Green, uno splendido verde freddo e profondo con sfumature blu, è un colore che trasuda sicurezza ed equilibrio.

 

I Bianchi

     

Almond oil, è un  bianco caldo, sporco presentato a New York come il colore neutro della stagione.
È una tonalità cremosa e molto chic, che ci aiuterà ad aggiungere un tocco di leggerezza sia alle nuance profonde che a quelle tenue di questo autunno, un ottimo must have per le prossime stagioni.
Jet stream è il più delicato di tutti i colori proposti per la stagione Autunno/Inverno 2020-2021, è una tonalità fredda, ma al contempo sporca.
Questo colore evoca la nostra affinità per il grezzo ed il riciclato; chissà magari potrebbe essere il punto di partenza per vedere le spose (e non solo) indossare incantevoli abiti ecologici!

 

I Blue

     

Non poteva mancare il Classic Blue, considerato il colore dell’anno 2020, un evergreen facilmente abbinabile adatto ad ogni tipo di occasione.
Si sa, il blu è il colore più freddo della ruota cromatica, il Dress Blues ne è un favoloso esempio; sinonimo di mistero, grazie alla sua profondità sprigiona eleganza e classe e un viscerale senso di rispetto.
Sulle passerelle oltre al Classic Blue e Dress Blues si sono viste tantissime altre sfumature di blu.

 

I Colori della Terra

     

Fired Brick, è un colore caldo e profondo con sfumature marroni che ricordano la terra bruciata della Monument Valley, perfetto per le donne dall’incarnato caldo.
Non molto diverso dal Fired Brick, il Burnt Henna, è un colore terroso e molto sofisticato che donerà calore ai nostri capi invernali.

 

I Nudes

     

Sheepskin è una ricca tonalità di cammello delicata e sofisticata, questa sfumatura è meno tenue rispetto al classico color cammello grazie alle note di rosa pelle che la rendono più calda e raffinata.
Sandstone è un colore morbido che ci ricorda la natura grazie alla terrosità che lo contraddistingue, è considerato una tonalità neutra quindi perfetto come base per il nostro guardaroba soprattutto per chi cerca uno stile più classico ed intramontabile.

 

I Miei Preferiti

     

Il Magenta Purple è un tono di viola intenso che trasuda glamour e regalità; decisamente sontuoso soprattutto se abbinato al nero, molto più irriverente quando lo accostiamo a colori più accesi.
Sleet è un grigio neutro e senza tempo, è descritto da Pantone come “affidabile, solido ed eterno”. Un colore chiaro, che risalta in maniera eccellente se abbinato a tutte le tonalità del blu.